Rivalsa del datore di lavoro

Rivalsa del datore di lavoro

Non tutti i datori di lavoro sanno che, nel caso in cui un loro dipendente sia vittima di un incidente stradale causato da terzi che ne provoca l’assenza al lavoro, è loro diritto richiedere un risarcimento.

Gli enti previdenziali, infatti, garantiscono una quota della retribuzione, per poi rivalersi sull’assicurazione del responsabile del sinistro.

Durante tutto il periodo in cui il dipendente resterà assente dal luogo di lavoro a causa delle lesioni riportate nell’incidente, il datore di lavoro, pur non avendo alcuna responsabilità, sarà comunque tenuto a pagare alcuni costi (retribuzione, contributi, ferie, 13a, 14a, TFR, gratifiche, indennità di malattia, ecc.), subendo pertanto un danno ingiusto.

In questi casi viene riconosciuta la risarcibilità del danno patrimoniale subito dal datore di lavoro per la mancata utilizzazione delle prestazioni lavorative del proprio dipendente.

Lo studio Risarcire si occuperà di avviare tutte le procedure per recuperare le somme di denaro versate in qualità di datore di lavoro, lavorando con la massima precisione e professionalità per ogni settore lavorativo, sia nel comparto pubblico che in quello privato.

Incidente, non sai a chi rivolgerti?