CONTATTACI

Con il “tacito rinnovo” per la RC auto che non vale più dal 2012, quindi da quell’anno in poi annualmente l’assicurato decide se rinnovare la RC auto o meno, ci sono stati diversi fraintendimenti sul fronte tacito rinnovo per quanto riguarda le polizze accessorie.

Come funziona quindi il loro rinnovo? È ancora valido il tacito rinnovo?
Iniziamo dal principio ovvero da cos’è il tacito rinnovo.
Il tacito rinnovo è una procedura che prevede, in caso di sottoscrizione di una polizza danni, che essa possa essere rinnovata in automatico alla sua scadenza a meno che non venga data una disdetta entro 30 giorni dal termine contrattuale.
Il tacito rinnovo non vale più dal 2012 per quanto riguarda l’RC auto mentre per le polizze accessorie, come infortuni al conducente, considerate come copertura separata dalla RC auto anche se stipulata nello stesso momento, possono avere un contratto diverso che prevede il tacito rinnovo e quindi automaticamente si rinnova a meno che l’assicurato tramite raccomandata non disdica il rinnovo.
Questo valeva fino al 29 agosto 2017 quando è stato deciso che il divieto di tacito rinnovo veniva esteso anche a tutte le polizze accessorie correlate o contestuali al contratto RC auto.
Quindi per tutte le polizze accessorie stipulate attualmente non è previsto il tacito rinnovo ed ogni anno l’assicurato dovrò decidere se rinnovarla o meno.
Ciò non vale per le polizze accessorie stipulate prima del 29 agosto 2017 per le quali è ancora valido il rinnovo automatico ovvero il tacito rinnovo: per questo consigliamo a tutti gli assicurati, nel caso in cui non si voglia rinnovare la polizza accessoria, di inviare, entro 30 giorni dalla scadenza del rinnovo contrattuale, una raccomandata per disdire il rinnovo automatico della stessa.
La vita è piena di imprevisti…l’importante è non andarsela a cercare.
Per fortuna però quando succede qualcosa, Risarcire c’è! Perché ti aiuta, ti tutela e ti fa ottenere il giusto risarcimento!
Sei stato vittima di un incidente stradale e non sai bene come comportarti in questa spiacevole situazione? CLICCA QUI per poter essere ricontattato senza impegno dal nostro team, in modo da poterti aiutare per qualsiasi tua esigenza, dubbio o problema.

Con il “tacito rinnovo” per la RC auto che non vale più dal 2012, quindi da quell’anno in poi annualmente l’assicurato decide se rinnovare la RC auto o meno, ci sono stati diversi fraintendimenti sul fronte tacito rinnovo per quanto riguarda le polizze accessorie.

Come funziona quindi il loro rinnovo? È ancora valido il tacito rinnovo?
Iniziamo dal principio ovvero da cos’è il tacito rinnovo.
Il tacito rinnovo è una procedura che prevede, in caso di sottoscrizione di una polizza danni, che essa possa essere rinnovata in automatico alla sua scadenza a meno che non venga data una disdetta entro 30 giorni dal termine contrattuale.
Il tacito rinnovo non vale più dal 2012 per quanto riguarda l’RC auto mentre per le polizze accessorie, come infortuni al conducente, considerate come copertura separata dalla RC auto anche se stipulata nello stesso momento, possono avere un contratto diverso che prevede il tacito rinnovo e quindi automaticamente si rinnova a meno che l’assicurato tramite raccomandata non disdica il rinnovo.
Questo valeva fino al 29 agosto 2017 quando è stato deciso che il divieto di tacito rinnovo veniva esteso anche a tutte le polizze accessorie correlate o contestuali al contratto RC auto.
Quindi per tutte le polizze accessorie stipulate attualmente non è previsto il tacito rinnovo ed ogni anno l’assicurato dovrò decidere se rinnovarla o meno.
Ciò non vale per le polizze accessorie stipulate prima del 29 agosto 2017 per le quali è ancora valido il rinnovo automatico ovvero il tacito rinnovo: per questo consigliamo a tutti gli assicurati, nel caso in cui non si voglia rinnovare la polizza accessoria, di inviare, entro 30 giorni dalla scadenza del rinnovo contrattuale, una raccomandata per disdire il rinnovo automatico della stessa.
La vita è piena di imprevisti…l’importante è non andarsela a cercare.
Per fortuna però quando succede qualcosa, Risarcire c’è! Perché ti aiuta, ti tutela e ti fa ottenere il giusto risarcimento!
Sei stato vittima di un incidente stradale e non sai bene come comportarti in questa spiacevole situazione? CLICCA QUI per poter essere ricontattato senza impegno dal nostro team, in modo da poterti aiutare per qualsiasi tua esigenza, dubbio o problema.

CONTATTACI
HOME